KALIMAG

Caratteristiche

  • È un prodotto liquido ad altissima concentrazione di amminoacidi liberi e oligopeptidi, dove il Calcio e il Magnesio sono totalmente complessati con la sostanza organica a basso peso molecolare del nostro biostimolante.
  • Gli amminoacidi hanno una funzione veicolante e pertanto sono molto veloci nell’apportare l’intera frazione minerale all’interno delle cellule, facilitando l’assorbimento da parte dell’apparato fogliare e della parete cellulare.
  • È specialmente indicato contro lʼinsorgenza delle principali fisiopatie dovute alla carenza di Calcio (marciume, butteratura, maculatura, disseccamento, ecc.) e il Magnesio (per disseccamento e clorosi) è consigliato su pomodoro, melone, vite, quarta gamma, e nelle colture ortive e frutticole.

Materie prime

Pellami, soluzione di cloruro di Calcio, soluzione di cloruro di Magnesio.

Avvertenze

  • Gli animali da allevamento non devono avere accesso alla superficie per almeno 21 giorni dopo lʼapplicazione.
  • Conservare a temperatura compresa tra 4 °C e 35 °C.
  • Il prodotto non è combustibile.
  • Non usare puro ma diluito.
  • Evitare il contatto con gli occhi e con la pelle.
  • Omogeneizzare accuratamente il prodotto prima di ogni prelievo e prima dellʼutilizzo, in caso di lungo stoccaggio agitare periodica mente.

Epoche d'impiego

KALIMAG è molto efficace contro le principali fisopatie dovute alla carenza di Calcio (marciume, butteratura, maculatura, disseccamento, ecc.) e il Magnesio (per disseccamento e clorosi) è consigliato su pomodoro, melone, vite, quarta gamma, e nelle colture ortive e frutticole.

Dosi

Fertirrigazione: 5 - 7 Kg/ha

Fogliare: 250- 500 gr/hl

Componenti

Azoto organico 3,0 %
Azoto organico solubile in acqua 3,0 %
Ossido di calcio (CaO) totalmente solubile in acqua 8,0 %
Ossido di magnesio (MgO) totalmente solubile in acqua 2,0 %
Carbonio (C) organico 10 %

Confezioni

  • Cartoni da 12 flaconi da 1 kg
  • Taniche da 30 Kg
  • Taniche da 10 Kg
  • Taniche da 6 Kg

I valori summenzionati sono approssimativi e soggetti a variazioni in quanto dipendono dalle materie prime. I valori sono il risultato di diverse forniture e delle loro analisi effettuate negli anni scorsi.