VIANAMIN GOLD

Descrizione

Epitelio animale ed altre sostanze di collagene trattate con enzimi, filtrate e concentrate. Materia prima ad alto contenuto di amino acidi. Il prodotto è completamente solubile nell'acqua, è stabile in condizioni normali di magazzinaggio. Miscelabile con quasi tutti i prodotti idrosolubili.

Caratteristiche

  • È un epitelio idrolizzato ottenuto da una lenta idrolisi e pertanto si addice a qualsiasi coltivazione, sia per uso fogliare che radicale.
  • Contiene un'alta percentuale di aminoacidi levogiri e pertanto è di pronta e facile assimilazione da parte della pianta in quanto veicola gli elementi nutritivi all'interno della cellula vegetale. Grazie a questa peculiarità.
  • È particolarmente idoneo per stimolare il metabolismo produttivo ed è un ottimo veicolante per trattamenti con diserbanti, fitofarmacie microelementi. Particolarmente consigliato su coltivazioni che hanno subito stress per basse temperature o per altri fattori climatici.
  • È miscibile con tutti i concimi fogliari, per fertirrigazione e fitofarmaci, a parte gli oli, con prodotti a base di rame può essere fitotossico.

Impiego

Diluito serve per la produzione di fertilizzanti fluidi organici - minerali e miscele, o come puro apporto di azoto organico nelle concimazioni e trattamenti, specialmente in applicazione fogliare. Non utilizzare allo stato puro.

Epoche d'impiego

  • Ortaggi-fragole: 4-5 interventi a partire da una settimana dopo il trapianto. Ripetere ad intervalli di 15-20 giorni.
  • Melo-pero: 3-4 interventi distanti di 15-20 giorni a partire dall'allegazione avvenuta fino alla maturazione dei frutti.
  • Vite: 3-5 interventi a partire dalla ripresa vegetativa fino alla invaiatura.
  • Actinidia: Dal germogliamento alla prefioritura e in pre-caduta foglie.
  • Melone-cocomero: 3-5 interventi dal trapianto a pre-fioritura.
  • Pomodoro-melanzana-peperone-cetriolo-zucchino: 3-5 interventi in post-trapianto e inizio accrescimento.
  • Patata: Da emergenza a pre-fioritura.
  • Agrumi: 4-5 interventi a partire dalla ripresa vegetativa fino ad invaiatura dei frutti.
  • Olivo: 2-3 interventi alla ripresa vegetativa e durante l'ingrossamento dei frutti.
  • Colture alimentari floricole: 3-4 interventi durante l'intero ciclo di crescita.
  • Vivaio-semenzaio: 1-2 applicazioni per favorire la germinazione,radicazione ed irrobustimento della pianta.
  • Frumento-orzo-mais-riso: 2-3 applicazioni da inizi levata ed in abbinamento a diserbanti. Per i grani duri,fino alla fase di botticello.

Dosi d'impiego

FOGLIARE: 250 - 40O gr/hl

FERTIRRIGAZIONE:

  • 12 - 15 kg/Ha su colture arboree
  • 12 - 15 kg/Ha su colture erbacee

IN ABBINAMENTO A DISERBANTI: 5 - 6 kg/Ha

Materie prime

Epitelio animale idrolizzato fluido.

Odore

Tipico del prodotto, senza altri odori estranei.

Aspetto

Liquido di colore ambrato.

Peso specifico: circa 1,20 - 1,25 g/ml pompabile. Non corrosivo.

Confezioni

  • Alla rinfusa in auto - cisterne
  • Cisterna IBC da 1.200 Kd
  • Taniche da 30 Kg
  • Taniche da 10 Kg
  • Taniche da 5 Kg
  • Cartoni con 12 flaconi da 1 Kg cadauno

Analisi

Sostanza secca (3 ore a 105 °C) ca. 60 %
Azoto totale (Dumas) 9,5 %
Azoto organico (Kjeldahl) 9,00 %
Azoto inorganico 0,18 %
Carbonio organico 25 %
Sostanza organica 52 %
Calcio 0,4 %
Sodio 1,0 %
Cloruri 1,6 %
Solfati 0,8 %
pH (1 + 5) 4,0 ca
Peso molecole medio ca 3.000 daltons

 

Aminoacidi: Composizione: (g/100g proteina)

Alanina 9,6 Lisina 3,8
Arginina 7,3 Metionina 1,8
Acido aspartico 5,6 Fenilalanina 1,9
Acido glutammico 10,6 Prolina 12,3
Leucina 3,1 Serina 2,6
Glicina 23,1 Treonina 1,7
Idrossiprolina 11,2 Tirosina 1,4
Istidina 1,0 Valina 2,0
Isoleucina 1,0    

I valori summenzionati sono approssimativi e soggetti a variazioni in quanto dipendono dalle materie prime. I valori sono il risultato di diverse forniture e delle loro analisi effettuate negli anni scorsi.