La nostra storia

1915

La nostra storia ha inizio quando mio nonno Giovanni decise di aprire uno stabilimento a Vercelli per la produzione di bottoni in corno.

Gli scarti di tale produzione crearono il problema dello smaltimento e, fatte le opportune ricerche, si constatò la possibilità di impiego di questi scarti come concime, dato che contengono un'alta percentuale di azoto organico.

A seguito degli ottimi risultati di concimazione e dato l’incremento delle richieste da parte degli agricoltori locali, mio nonno iniziò la macinazione di corna e zoccoli di animali; nacque, pertanto, la “CORNUNGHIA”, che iniziò ad essere utilizzata nella coltivazione del riso nella provincia di Vercelli, dove era presente la più grande produzione annuale europea di questo cereale.

In seguito si cercarono altri mercati per questo concime, come la Liguria (per la coltivazione dei fiori), l’Emilia (per la coltivazione della canapa e, a seguire, per coltivazioni di asparagi e frutteti). In seguito la Toscana divenne un altro mercato interessante, in particolare la zona di Pescia (PT), per la coltivazione di fiori.

Primi anni '60

La forte crescita dell’azienda impone l’esigenza di ingrandire lo stabilimento fuori dalla città.

1962

In quell’anno, con l’inaugurazione del nuovo stabilimento,  mio padre Carlo subentrò a mio nonno, che prosegue nella produzione di CORNUNGHIA a Prarolo (VC). Egli introdusse progressivamente altri concimi organici solidi e liquidi, sempre derivati da proteine di origine animale o vegetale.

I concimi organici diventarono l’attività principale dell’azienda, ma allo stesso tempo era attiva l’importazione e la lavorazione di sem i -lavorati in corno per la produzione di bottoni, pettini, manici per coltelli e ombrelli, oltre ad altri oggetti.

Primi anni '90

A causa del continuo aumento dei costi di trasporto e di manodopera, si decise di sospendere l’attività produttiva: paesi emergenti incominciano ad esportare in Italia la CORNUNGHIA a prezzi concorrenziali e, conseguentemente, viene presa la decisione di importare la CORNUNGHIA da questi Paesi aggiungendo la nostra esperienza per migliorare la qualità del prodotto.

1994

Subentrando all’attività paterna, nasce la ditta Luca Viano, che prosegue nell’importazione di CORNUNGHIA e di semi - lavorati in corno, ed incrementa la produzione di concimi liquidi e le importazioni di materie prime a base di amino acidi, per la produzione degli stessi.